Calamite da frigo guida all'acquisto

Nell’ambiente casalingo bisogna sentirsi a proprio agio, spesso ci si circonda di ricordi o di oggetti particolarmente emozionali per sorridere e stare bene. Una delle zone più importanti della casa è sicuramente la cucina, luogo dove si effettua la propria arte culinaria.

Tanto importante la cucina quanto l’arredamento e gli elettrodomestici che la compongono; oggi infatti ci concentreremo sul frigorifero e nello specifico delle calamite da frigo che possono essere posizionate sulla sua struttura.

Vediamo quali sono le calamite da frigo adatte alle proprie esigenze, cercando di indicare la giusta guida all’acquisto.

Calamita, un po’ di storia

Prima di iniziare ad introdurci nel mondo delle calamite da frigo è bene informarsi sulla definizione di queste’ultime. Il magnete o più conosciuto come calamita, è un corpo fisico che ha la capacità di generare un campo magnetico; quest’ultimo non è visibile all’occhio umano ma le sue capacità di spostamento dei materiali sono ben conosciute da tutti.

Non approfondiremo un argomento molto vasto ma è bene essere a conoscenza del fatto che il concetto di magnetismo e campo magnetico, con conseguente attrazione tra due magneti è ben radicato nel mondo della Fisica dal lontano 1820; in questo anno infatti il danese Hans Chistian Ørsted dimostrò l’effetto elettromagnetico. Nel 1826 ci fu il primo prototipo di elettromagnete inventato da William Sturgeon, il quale diede vita ad un nuovo modo di osservare il mondo dei metalli.

Guida all’acquisto

Abbandoniamo la parte tecnica delle calamite e concentriamoci su quelle che sono le classiche calamite da apporre sul proprio frigo. Quando si decide di acquistare una calamita da frigo, è bene non farlo senza pensare; vediamo quali sono le linee guida da seguire per un acquisto corretto.

  • Magnete potente

Importantissimo quando si acquista una calamita da frigo, provare la sua capacità attrattiva. Quante volte si comprano calamite che dopo pochi secondi cadono per colpa della gravità? Fondamentale quindi fare attenzione sulle capacità della calamita, che abbia una grandezza consona al peso da sostenere e che possa garantire anni di affidabilità.

  • Peso equilibrato

Altra caratteristica molto importante di una calamita da frigo è il peso; infatti una calamita troppo leggera può risultare poco funzionale. Si immagini una calamita che ha come rivestimento una cornice poco bilanciata, questa sarà per forza di cose soggetta a rotazione. Magari è la calamita più bella del mondo ma non riesce a restare ferma in un punto a causa della rotazione; si consiglia di verificarne l’equilibrio, anche solo ad un primo sguardo di simmetria.

  • Metallo e ceramica

Nella maggior parte dei casi, quando si acquista un ricordo da apporre sul proprio frigo, questo ha una cornice in ceramica; è una soluzione migliore o peggiore di altri materiali? Come per ogni acquisto, non c’è un materiale migliore di un altro se si è consapevoli di ciò che si sta comprando; la ceramica è certamente un materiale esteticamente molto gradevole ma ha un peso considerevole sulla calamita.

Si consiglia di acquistare un magnete sufficientemente potente per sostenere un prodotto in ceramica. Discorso leggermente meno invasivo è per materiali come plastica o pvc, i quali possono essere sorretti da calamite con potenza inferiore.

  • Costo economico

Le calamite da frigo che costo devono avere? Bisogna dividere due tipologie di acquirenti: emozionali e pratici. Nel caso in cui si decida di acquistare una calamita da frigo che ricordi un particolare luogo o un particolare affetto, il costo non è quantificabile; essendo un ricordo emozionale ha la capacità di essere incommensurabile.

Nel caso invece ci si trovi di fronte ad un acquisto pratico, si consiglia di non superare la cifra di uno spuntino; sarebbero soldi spesi male.

Magneti Espositivi e magneti utili

Quando si decide di affiggere una calamita da frigo è giusto porsi la domanda: è una calamita decorativa oppure utilitaristica? Usualmente quando si pensa alle calamite da frigo si associa sempre l’idea di calamite espositive ed esteticamente belle da osservare.

Negli ultimi anni è sempre più di moda puntare su calamite che hanno un utilità pratica; si pensi per esempio ad un post-it veloce con cui ricordarsi il programma della giornata o una più complessa lavagnetta magnetica dove scrivere ciò di cui si ha bisogno per la spesa. A seconda della propria necessità è giusto puntare su un prodotto esteticamente bello o estremamente funzionale e pratico.