Crea sito

All posts tagged che paura

L’etichetta

Quello che vorrei davvero dire al prete, invece di Confesso a Dio Onnipotente, è che dal collo della tonaca viola gli spunta l’etichetta. 100% poliestere – Made in Bangladesh – Lavare con colori simili.

Lettera aperta al mio assalitore

Scrivo a te per non scrivere a tutte le donne, ragazze e bambine molestate dalle persone di cui si fidavano o da quelle che non avevano mai visto, a tutte le donne che non hanno saputo tenerselo dentro e a tutte quelle che non sono mai riuscite a tirarlo fuori.

Guarire dagli attacchi di panico

  Nella mia libreria di casa c’è una piccola sezione che, nella mia testa, chiamo di “auto-aiuto”. Non è una definizione appropriata per i libri sullo scaffale, che hanno in […]

La forchetta nella tempia

  Raffaella non era una bambina felice e io lo sapevo. La osservavo in continuazione, mentre colorava il suo disegno, la testa china sul banco, a destra della cattedra, il […]

Solo dio lo sa

Chiudi gli occhi, dice la voce. E il carrello mi fa scivolare nel tunnel, un gigantesco grembo di plastica che in pochi secondi m’inghiotte così come sono, orizzontale, e intera. Tutto comincia qui dentro, quando sento dei rumori molto forti e per non farmi prendere dalla claustrofobia penso: sono al concerto dei Prodigy sono al concerto dei Prodigy, romanticamente ad occhi chiusi al concerto dei Prodigy. Ma devo stare attenta a rimanere immobile. È così che accade, dentro la macchina della risonanza magnetica. Un posticino buio e stretto, dove si respira appena.

Al contrario

    Ho un lavoro a tempo indeterminato. Anzi, lavoro da dodici anni e mezzo. Non sempre nella stessa azienda – sono stata precaria anche io – ma non ho […]

Come rubare le caramelle a un bambino

(attenzione: molestie ai minori.)       Prologo – Stai attenta agli uomini. Non farti toccare da nessuno, nemmeno dal nonno. Ho sette anni quando la nonna mi scarica addosso, […]