Crea sito

All posts tagged A ++

Al piano di sopra

Molti erano usciti sui balconi ma nessuno faceva niente. Chiamai in caserma, un’altra volta. Dissi che c’era un uomo che stava tentando di uccidere una donna, da mesi, all’interno del loro appartamento.

La società del mutuo soccorso

Una volta che ti sei lasciata alle spalle il sorriso della portinaia, vale tutto. Vale chi corre più veloce, chi ti spinge, chi ti fa lo sgambetto, chi ti tira i capelli, vale quello che ti si affianca per 200 metri e insiste per venderti una confezione di calzini, vale quello che ti guarda le cosce e fa i versi quando passi. Ti chiedi se li faccia alla moglie, questi versi ridicoli. Certe sere sono tutti l’Uomo Nero e non hai la forza nemmeno di stare vigile per l’ultima mezz’ora di Vietnam che ti separa dalla porta di casa. Finalmente sali sull’autobus strapieno e le donne stanno tutte appese alla borsa come te: la morsa letale dell’ascella sulla cerniera. In tutto il mondo abbiamo il braccio destro muscolosissimo, è un segnale di appartenenza come quello dei motociclisti che si lampeggiano sulla strada.

Festa mobile

“E cosa vieni a fare, a Parigi, la reporter di guerra?”

A intermittenza

    – Sto male. – Cos’hai fatto? – Niente.   Invece non riesco a respirare da qualche giorno. Ho male alla schiena, nella parte superiore del tronco. Tra le […]

il più grande ematologo del Pleistocene

    Con questo mio orecchio napoletano tendo a sussultare davanti ai cognomi tronchi che finiscono in consonante. Sono esotici e lontanissimi, lontanissimi tipo il Veneto. Chi a Napoli ha […]

Lo stomaco

    Sono brava a ricordare i fatti, i volti, le date, i particolari. Non sbaglio mai. Quando dico “brava” intendo che so com’ero vestita, cosa ho pensato, ma soprattutto […]

La faccenda del salame

  Era il 1945. Leda non ne capiva molto di politica, tanto che l’anno dopo avrebbe per sbaglio votato per la monarchia al referendum del 2 giugno, tra le prese […]